Associazione Culturale Sarda

Chi è online

 6 visitatori online
XXIª Festa della Sardegna, dal 9 al 14 Luglio - Uliveto Terme PDF Stampa
News ed Eventi

Martedì 9 luglio, debutta la XXIª edizione della Festa della Sardegna che terminerà domenica 14 presso gli impianti sportivi di Uliveto Terme. La manifestazione è tra le più attese del territorio e rappresenta l'apice delle attività annuali dell'Associazione Culturale Sarda 'Grazia Deledda' di Pisa e vedrà la partecipazione di numerosi volontari, soci e simpatizzanti che, sempre più numerosi, si avvicinano con entusiasmo alla cultura e alle tradizioni della Sardegna.

Come ogni anno, la manifestazione si avvale del patrocinio dei Comuni di Pisa, San Giuliano Terme e Vicopisano, della Regione Autonoma della Sardegna, della Federazione delle Associazioni Sarde in Italia. Tra gli obiettivi primari della Festa, quello di sostenere progetti di solidarietà sociale di vari organismi che operano in campo locale, nazionale ed internazionale.

Tra i progetti principali "Il piatto solidale", ovvero una quota dell’importo dei malloreddus serviti al ristorante sarà impiegato per finalità di inclusione sociale, come la fornitura di buoni pasto per i più bisognosi del territorio pisano. Una specifica raccolta fondi andrà a favore di un progetto di formazione professionale curato da Amici per l’Africa, di un progetto di scolarizzazione curato da Un Sorriso per il Burkina, di un progetto della Misericordia di Pisa “Sportello di ascolto” per contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo. Infine sosterremo in modo diretto la Caritas di Carbonia cittadina del Sulcis, che si trova spesso a fronteggiare emergenze di aiuto alle famiglie in un territorio che gode del triste primato di essere il più povero d'Italia e che ci sta molto a cuore.

Ci teniamo ad evidenziare l’attenzione che poniamo per adottare pratiche e comportamenti rispettosi dell'ambiente. Da tempo l’apparecchiatura che utilizziamo è costituita solo da articoli compostabili, incluso le buste che contengono gli utensili, e da questa edizione ridurremo ancor di più l’uso di materiale plastico adottando le bottiglie di vetro per l’acqua con il sistema del vuoto a rendere. Piccoli accorgimenti che oltre a contribuire direttamente a sostenere la salute del nostro pianeta, possono indurre negli utenti comportamenti sempre più virtuosi, ed è quello che ci auguriamo. .

Come da tradizione, gli spettacoli saranno a ingresso libero con inizio alle 21.30.

Il ristorante aprirà alle 19.30 e proporrà specialità della cucina sarda. Nell'ambito della festa ci saranno stand con prodotti tipici sardi ed artigianali.


Come Arrivare
Scarica il menù